Lettera ai genitori del Careggi

Milano, 31 maggio 2024 Cari genitori del Careggi, siamo i genitori che si dice siano inventati, quelli che non si fanno mai vedere in tv e non firmano con nome e cognome. Siamo quelli che tengono lontani i propri figli dai centri per la disforia di genere, che cercano psicologi che facciano un percorso di psicoterapia per capire le motivazioni alla base del malessere o della percezione di esistere in un corpo ...

Leggi di più

Così è iniziato il nostro percorso affermativo

Sono mamma di una ragazza di 16 anni. La nostra storia ha un inizio un po' diverso, perché mia figlia è stata da noi adottata quando era piccola. Da sempre abbiamo affrontato e cercato di elaborare l'abbandono, l'adozione e le differenze somatiche che ci appartengono. Siamo una famiglia presente e che non si è mai nascosta dietro le difficoltà. Abbiamo cercato e accettato il confronto con altre coppie adottive e l'aiuto di professionisti per affrontare i ...

Leggi di più

Perché non mi hanno fermata?

Nostra traduzione della testimonianza di Di Ellie Chalkman pubblicata su Genspect il 25 gennaio 2024 dal titolo "What was I made for?" Se ci ripenso ora, è evidente quanto fossi fuori strada. Quello non comprendo è come mai gli adulti responsabili non abbiano fatto di più per fermarmi. Sono stata un maschiaccio per tutta l'infanzia e l'adolescenza. Prima della scuola media, non mi poteva importare meno del mio aspetto. A volte ho ...

Leggi di più

Sentirsi un impostore – prima, durante e dopo la transizione

Pubblichiamo la traduzione di un articolo di Eliza Mondegreen, pubblicato sul sito Genspect.org il 19 gennaio 2024 Poiché parte della mia ricerca si concentra sull'esperienza di sentirsi un impostore, spesso mi si presenta la questione del "passare" (dall'inglese passing: riuscire a sembrare del sesso opposto) come membro del sesso opposto. Il costante autocontrollo, l'angoscia di non passare, il mix di eccitazione e brivido nel riuscirci. L'altro giorno però, sul canale Subreddit r/actual_detrans, ...

Leggi di più

Derubata così tante volte

Riportiamo nostra traduzione di una testimonianza da PITT  pubblicata l'11 settembre 2023 All'inizio le ha rubato l'aspetto: i lunghi, bellissimi capelli biondi, i vestiti e le gonne di tutti i colori, l'azzurro cristallino dei suoi occhi e la luminosità del suo sorriso. L'ha fatta somigliare a un senzatetto, con i capelli in disordine, i vestiti larghi e sformati, una scarsa igiene personale e gli occhi spenti. Poi le ha rubato la prospettiva e la ...

Leggi di più

“Durante il lock-down ho capito: sono un maschio transgender”

"Posso parlarvi?" Certo tesoro. "Durante il lock-down ho capito: sono un maschio transgender. Non capivo perché stavo così male, non capivo chi ero. I miei amici mi hanno aiutato a capire. Non pensiate che sia una fase, è così e basta". Un rapido accenno alla transizione… Un fulmine a ciel sereno, una coltellata in pieno petto. Da qualche mese mia figlia quindicenne ha cominciato a vestirsi con felpe larghe e ...

Leggi di più

“Mio caro amico”, lettera ad un giovane in detransizione

Pubblichiamo la nostra traduzione di una lettera pubblicata da @TullipR / Ritchie in data 25 ottobre 2023 Mio caro amico, sei così giovane. Nessuno meriterebbe di dover affrontare ciò che stai affrontando tu, per di più all'inizio della tua vita adulta. Mi ci sono voluti molti anni e molte lezioni di vita per arrivare alle conclusioni a cui tu sei giunto già ora. Non te ne rendi conto, ma sei molto più avanti di quanto ...

Leggi di più

La lotta col “brutto elefante”

Pubblichiamo la nostra traduzione di una testimonianza di PITT  del 27 ottobre 2023 Quella che segue è la lettera di presentazione di mio figlio per la domanda di ammissione al college. Quello che lui non ha detto è che il Brutto Elefante era il "gender". La teoria queer è studiata per distruggere le famiglie. Il gender non lascia scampo. Lo sbattere e il tintinnare di forchette e coltelli contro i piatti e il tavolo erano gli ...

Leggi di più

“Includermi fuori”. L’ombrello transgender non offre riparo ai transessuali

Nostra traduzione di un articolo pubblicato su Gender Clinic News il giorno 1 settembre 2023 di Tired Transsexual* (Transessuale Stanco) Quando ho incontrato per la prima volta la “comunità trans”, ero convinto che si fondasse sull’accettazione, la comprensione e la compassione. Che fosse un rifugio sicuro per le persone come me - transessuali, colpiti dalla disforia, che intraprendevano il viaggio incredibilmente complesso e del tutto personale della riassegnazione del sesso. Purtroppo, nel corso del ...

Leggi di più