Ispezione ministeriale al Careggi: lettera aperta dei genitori di GenerAzioneD

Pubblichiamo una lettera aperta che esprime la nostra posizione nei confronti dell’ispezione ministeriale che ha coinvolto il centro per la disforia di genere dell’ospedale Careggi di Firenze.

Milano, 8 aprile 2024

Lettera aperta dei genitori dell’Associazione GenerAzioneD

L’ispezione ministeriale nei confronti del Careggi ha preso in considerazione le prassi medicali del cosiddetto “approccio affermativo”, colmando un vuoto di attenzione sconcertante. 

Come Associazione di genitori di ragazzi con problematiche di incongruenza e disforia di genere – GenerAzioneD – abbiamo accolto positivamente l’avvio della indagine, ritenendo opportuna una maggiore trasparenza dell’attività dei nostri servizi sanitari, e auspicando un maggiore interesse da parte del pubblico verso il fenomeno della disforia e del suo trattamento.

In questi giorni è stato reso noto che l’ispezione ha portato alla luce delle criticità riferite all’avviamento del trattamento con triptorelina, alla trasmissione dei dati e ad altre problematiche organizzative. Pensiamo che il lavoro, peraltro ancora in corso, possa rappresentare un’importante occasione per migliorare la definizione dei servizi di cura della incongruità di genere, nell’interesse dell’utenza e degli stessi addetti ai lavori.

Oltre a questo, le notizie che stanno emergendo sulle scelte normative di alcuni Stati europei, e le esperienze maturate nelle nostre famiglie, evidenziano la necessità di avviare una profonda riflessione sul fenomeno della disforia e sulla sua cura. 

Come Associazione apolitica e aconfessionale, ci auguriamo che il dibattito, che si sta finalmente aprendo, non venga bloccato da contrapposizioni partitiche o ideologiche. 

Desideriamo in ogni caso esprimere piena vicinanza e solidarietà alle famiglie del Careggi e a tutte le altre che, come noi, si trovano ad affrontare l’incongruenza di genere della propria figlia o figlio: tutti questi giovani hanno diritto a comprensione e cure sicure, sperimentate e di alta qualità.

Auguriamo buon lavoro alle istituzioni, nell’affrontare un tema così centrale nella nostra responsabilità di genitori.


(ANSA) – FIRENZE, 09 APR
Disforia: GenerazioneD, ispezione è occasione per migliorare
“Speriamo contrapposizioni ideologiche non blocchino dibattit
o”

Roma, 9 apr. (LaPresse)
Diritti: genitori GenerAzioneD, bene ispezione ministero a ospedale Careggi

Ti potrebbe interessare anche

Alberto Pellai: “GenerAzioneD è un esempio di voce autorevole”

Disforia di genere: le società pediatriche italiane non rispondono alle domande dei genitori preoccupati

Position paper delle società pediatriche italiane: domanda sul contagio sociale – parte 8

Position paper delle società pediatriche italiane: domanda sull’interpretazione della determina AIFA – parte 7