L’OMS annuncia il piano per le linee guida sui transgender

La composizione faziosa del gruppo di esperti e le tempistiche affrettate rappresentano un grave rischio per la credibilità delle linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità Pubblichiamo una nostra traduzione dell'articolo uscito il 26 dicembre 2023 sul sito della SEGM, la Società per una Medicina di Genere basata sull'Evidenza. Aggiornamento Il 15 gennaio 2024 l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha pubblicato un nuovo annuncio, estendendo al 2 febbraio 2024 la scadenza per i commenti ...

Leggi di più

Bloccanti della pubertà: il Nord Europa e gli studi scientifici smentiscono l’approccio italiano

L’approccio affermativo per il trattamento della disforia di genere consiste nell’applicare ai bambini e ai giovani che soffrono di incongruenza di genere i trattamenti terapeutici contemplati dal cosiddetto “protocollo olandese”, elaborato ad Amsterdam a metà degli anni ‘90 dal team della Dr.ssa De Vries, e pubblicato in uno studio del 2006[1] sponsorizzato dalla casa farmaceutica Ferring Pharmaceuticals[2], che commercializza la Triptorelina, un bloccante della pubertà. Il protocollo prevede la somministrazione ...

Leggi di più

“Il protocollo transgender”: nuova inchiesta giornalistica nei Paesi Bassi

In data 24/10/2023, la trasmissione olandese di giornalismo investigativo ZEMBLA ha pubblicato un report di inchiesta sul cosiddetto “protocollo olandese”, utilizzato per il trattamento dei bambini e dei giovani a cui viene diagnosticata la disforia di genere. Il protocollo prevede la somministrazione dei bloccanti della pubertà, di ormoni cross-sex, che implicano una medicalizzazione ormonale a vita dei pazienti, e il ricorso a interventi chirurgici. I curatori del documentario hanno intervistato la ...

Leggi di più

Il mondo scientifico è ormai concorde: la disforia di genere infantile e adolescenziale è quasi sempre transitoria

In medicina e psicologia la condizione di disagio derivante dalla discrepanza tra il genere percepito e quello natale viene definita con l’espressione “disforia di genere” (dal DSM-5) o come “incongruenza di genere” (dal l’ICD11). The Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorder (DSM) è un manuale redatto dalla American Psychiatric Association, il quale, nella quarta versione (DSM-4,) catalogava il disturbo dell’identità di genere fra le malattie psichiatriche, qualificandolo come un’"intensa e ...

Leggi di più

Gli effetti della transizione sociale, alla luce di nuovi studi scientifici

Con riferimento alla varianza di genere, una delle questioni più complesse da approcciare, particolarmente per i genitori con figli in età preadolescenziale, è rappresentata dalla cosiddetta 'transizione sociale'. Con tale termine viene descritto il processo con cui un individuo decide di cambiare la propria identità sociale, mutando il nome, i pronomi, l’abbigliamento, l’aspetto e le movenze, al fine di esprimere un’identità di sé diversa dal genere natale, ma più corrispondente ...

Leggi di più

Il sistema sanitario inglese prosegue nella revisione delle linee guida sul trattamento della disforia

Dopo aver disposto la chiusura del Gender Identity Development Service (GIDS), con sede presso il Tavistock and Portman NHS Foundation Trust di Londra, a causa delle comprovate accuse di aver adottato un uso disinvolto di ormoni bloccanti della pubertà e di aver fornito cure fortemente invasive e inadeguate ai bambini e giovani affetti da disforia di genere, il sistema sanitario pubblico inglese, meglio noto con l’acronimo NHSE (National Health Service ...

Leggi di più

Australia: qualcosa inizia a muoversi

Il 14 giugno 2023 il Parlamento dello Stato australiano del Queensland ha approvato un disegno di legge[1] che consente a qualsiasi persona che si identifica come transgender di aggiornare il proprio sesso e nome sul certificato di nascita, sulla base di una semplice dichiarazione di supporto resa da qualcuno che la conosce da almeno dodici mesi. In base a questo sistema di mera "autoidentificazione", non sono più necessari rapporti psicologici o ...

Leggi di più

American Academy of Pediatrics: revisione delle linee guida per il trattamento della disforia di genere

Anche l'American Academy of Pediatrics avvia una revisione delle linee guida per il trattamento della disforia di genere. Il fermento crescente sul trattamento della disforia di genere, che nei primi 7 mesi del 2023 ha visto arrivare a 20 il numero degli Stati che hanno introdotto limitazioni legali agli interventi chirurgici e ormonali sui minori transgender, continua a scuotere gli Stati Uniti. Che la questione non riguardi esclusivamente una differente visione politica ...

Leggi di più
Identità transgender e tentativi di suicidio e mortalità in Danimarca

Identità transgender e tentativi di suicidio e mortalità in Danimarca

L'articolo di SEGM, di cui proponiamo qui una nostra traduzione, presenta i risultati dello studio sull'assistenza sanitaria ai transgender in Danimarca, sottolineando l'importanza dei trattamenti basati sull'evidenza e di misure di prevenzione del suicidio. Il dibattito in corso su come affrontare al meglio il crescente numero di giovani con disforia di genere sottolinea la necessità di approcci attenti e cauti al trattamento, considerando le prove limitate dei benefici psicologici e ...

Leggi di più

La guerra civile sui servizi di genere nella sanità pubblica irlandese

Traduzione di un'articolo di An Cailín Ciúin pubblicato su Genspect il 28 luglio 2023 All'interno dell'Health Service Executive (HSE) irlandese, l'equivalente del National Health Service britannico, è in corso una guerra civile sui servizi di genere. I campi di battaglia di questa guerra riguardano il protocollo che verrà utilizzato per trattare i bambini e gli adulti irlandesi affetti da disforia di genere: a chi spetta decidere, inoltre verranno affrontate le preoccupazioni ...

Leggi di più